Corri e Respira! §1

Corri e Respira!” è un nuovo progetto dell’associazione Nexus Arti e Didattica dedicato alla corsa a piedi in ambienti naturali, altrimenti detta trail running, unita all’osservazione profonda, di sé e dell’ambiente circostante, durante brevi pause dedicate.

image: path in the woods

la Forma

Ci piacerebbe organizzare una serie di uscite nella forma dell’autogestione con accompagnatore, riservate ai soci vecchi e nuovi, che saremo lieti/e di accogliere, in gruppi di circa 10-12 persone (compreso l’accompagnatore) per evento. Questo numero consente a nostro avviso una gestione efficace del gruppo, anche considerando i parametri del distanziamento fisico in attività sportiva resi necessari dall’epidemia relativa al Covid-19.
Prevediamo una moderata quota di partecipazione.

Chiariamo -se mai ce ne fosse il dubbio- che si tratta di attività non competitiva, al confine fra modalità organizzata e non organizzata, che lascia spazio all’iniziativa individuale seppure in un contesto semplificato e arricchito dagli elementi qualificanti della preparazione del percorso, dell’introduzione all’attività, dell’accompagnatore supervisore dell’uscita, ecc..

D’altro canto, ciascun partecipante deve essere consapevole delle proprie condizioni fisiche, della eventuale complessità e tipologia del percorso, del fatto che l’azione motoria privilegiata è quella della corsa, sia pure a passo moderato (la camminata -trekking- è riservata soltanto ai tratti più impegnativi, per fondo o dislivello); deve essere indipendente per quanto riguarda abbigliamento, bevande, cibo, dispositivi di sicurezza e orientamento.

L’associazione naturalmente ha cura di fornire indicazioni dettagliate a tutti i partecipanti, fra cui una lista di equipaggiamento obbligatorio di base -alla portata di chiunque- e consigli individuali ai meno esperti.

il Movimento

I percorsi proposti potranno avere una lunghezza minima di circa 12km (non mettiamo limiti a quella massima!), con differenti difficoltà, in grado sia di introdurre soddisfacentemente i neofiti alla pratica del trail running, sia di stimolare i veterani della disciplina nel mettersi alla prova.

I percorsi si svilupperanno fra boschi, prati e colline nelle province di Pisa e Livorno, là dove l’associazione ha sede, privilegiando quelle zone che, sebbene offrano notevoli risorse ambientali e una ricca sentieristica, sono eventualmente meno note e frequentate rispetto ad altre della Toscana. Con questa iniziativa ci auguriamo quindi di promuoverne anche la conoscenza e la storia.

Questa iniziativa può essere l’occasione per tornare in compagnia sui sentieri e conoscerne di nuovi, e scoprire o riscoprire lo spirito essenziale della corsa in natura, immersione piuttosto che competizione.

la Quiete

La Dasoterapia
Scrivendo di immersione non si può non citare la pratica detta in giapponese
Shinrin-yoku, “bagno nella foresta” o dasoterapia,
terapia che propone di trascorrere un congruo tempo in ambiente forestale ricco di biodiversità, così da ottenerne benefici per la salute.
Una serie di osservazioni e studi iniziati negli anni ’80 in Giappone hanno evidenziato come nelle persone che trascorrono alcune ore in ambienti naturali quali foreste, parchi e altri luoghi con grande concentrazione di alberi, si riscontri un beneficio psico-fisico, tra cui notevole è l’incremento della funzione immunitaria.

Vedi p.es.: Margaret M. Hansen, Reo Jones and Kirsten Tocchini – Shinrin-Yoku (Forest Bathing) and Nature Therapy:A State-of-the-Art Review, in International Journal of Environmental Research and Public Health, 2017 (open access article).

Respirare nella natura è infatti l’altro aspetto che viene enfatizzato, poiché riteniamo fondamentale per l’essere umano vivere in armonia con se stesso e con l’ambiente naturale. Mettere in movimento il corpo in un’azione primigenia come la corsa è meraviglioso, ma non sufficiente; mentre ci rendiamo consapevoli dell’unione di corpo e mente, ci sintonizziamo anche con l’ambiente circostante, i suoni, i profumi, i colori, i momentanei disagi, le altre persone che partecipano all’iniziativa.

Auspicabilmente portando con sé al termine dell’uscita l’eco profonda e risonante dell’esperienza compiuta.

Quando

Diversi percorsi secondo noi affascinanti sono già stati elaborati e provati. Attendiamo il momento propizio per presentare il calendario. Auspichiamo che in primavera potremo proporre le prime occasioni di condivisione.
Nel frattempo potreste indugiare qui leggendo i nostri articoli sul buddismo (un po’ tecnici, forse, ma pochi) e sui trail running autogestiti proposti precedentemente.


20/02/2021: aggiornamento!

Capitolo 2

Capitolo 3

Torna Su Vai al Blog Vai alla Categoria