La Valle della Luna (Piena) II, la miniera di Masaccio

Ora, se avete letto ↑, anche voi ne sapete di più. Tentiamo dunque di arrivare alla miniera.Abbandonata. È difficile definire sentiero il passaggio che in questa fitta porzione di bosco scende all’ingresso della cava. Difficile anche immaginare che circa un secolo fa qui vi fossero grandi strutture, una ferrovia Decauville, persone affaccendate coi loro carichi […]

La Valle della Luna (Piena) III, nella valle

Questa parte del percorso si snoda fra sentieri tortuosi, densi di vegetazione, gallerie d’alberi. Durante il giorno sarebbero sentieri ombrosi, ma ora, di notte, alquanto bui; così continuo a procedere illuminando la via con la luce della frontale. Tuttavia giungo a un trivio completamente aperto. La direzione giusta è a destra. In questa composizione si […]

La Valle della Luna (Piena) IV, monte Pelato

Il sentierino di caccia, come spiegato ↑, permette di raggiungere la dorsale poco più avanti rispetto al percorso inizialmente tracciato. In un passo sono nel vasto spazio aperto. Voci di cani in lontananza. E non posso che fermarmi ad ammirare nuovamente la Luna: le nubi si sono addensate, ma ancora non tanto fitte da impedirne […]

G.T.A. LuMaC VI Chi va piano, forse arriva.

Tentiamo di nuovo il lungo percorso che, come il tortuoso fiume Cecina, dall’entroterra pisano sfocia sul mare. Una corsa autogestita da Santa Luce a Marina di Cecina, principalmente lungo sentieri, attraverso boschi, su e giù per basse montagne, con il fiume Cecina da attraversare. La lunghezza è circa 51 km, il dislivello positivo circa 1.880 m. La data prevista è sabato 3 giugno.