Diario di bordo

Tutto ha un inizio e una fine, una fine e un inizio, è quello che mi ripetevo al volante dell’automobile mentre mi avvicinavo alla meta desiderata. Le previsioni sono favorevoli, mare forza 2 con lievi onde distanziate le une dalle altre. I chilometri da percorrere a nuoto sono circa 3. Il punto prescelto è l’ingresso […]

Un pallido cielo Riflessioni di un samurai buddhista

«Quando ero giovane, tenevo un diario in cui annotavo giorno per giorno le cose spiacevoli e i miei errori. Non passava giorno in cui non ne commettessi almeno venti o trenta. Il risultato è…» Yamamoto Tsunetomo era un samurai della prefettura di Saga. All’età di 20 anni incontrò il monaco buddista Tannen; in seguito si risolse di prendere i voti buddisti.

PoMaC III – Il Racconto §5 due passi nel fiume Cecina e via verso la pineta

Il breve tratto lungo il torrente Acquerta, nel Giardino Scornabecchi, è piacevole e ombroso, e conserva un ambiente appena selvaggio, una sorta di sottile striscia di bosco antico fra zone antropizzate. Poi il sentiero che lo costeggia s’immette nuovamente sulla strada forestale, che presto diventa asfaltata, costeggiando un’ampia azienda agricola, fino a congiungersi con la […]

PoMaC III – Il Racconto §4 da Poggio Pianacce alla fontina dell'Agrifoglio, poi la soglia del giardino e l'Acquerta senz'acqua

Poggio Pianacce è un luogo piacevole a circa 660 m d’altitudine da cui si gode un’ottima vista sulle colline circostanti, fino al mare. Il tramonto esperito da lì è assai suggestivo. Oggi però rimango sul sentiero, appena sotto la cima del poggio e proseguo a sinistra. Il sentiero scende bruscamente in mezzo al bosco, pur […]