PoMaC III – Il Racconto §5 due passi nel fiume Cecina e via verso la pineta

Il breve tratto lungo il torrente Acquerta, nel Giardino Scornabecchi, è piacevole e ombroso, e conserva un ambiente appena selvaggio, una sorta di sottile striscia di bosco antico fra zone antropizzate. Poi il sentiero che lo costeggia s’immette nuovamente sulla strada forestale, che presto diventa asfaltata, costeggiando un’ampia azienda agricola, fino a congiungersi con la […]

PoMaC III – Il Racconto §4 da Poggio Pianacce alla fontina dell'Agrifoglio, poi la soglia del giardino e l'Acquerta senz'acqua

Poggio Pianacce è un luogo piacevole a circa 660 m d’altitudine da cui si gode un’ottima vista sulle colline circostanti, fino al mare. Il tramonto esperito da lì è assai suggestivo. Oggi però rimango sul sentiero, appena sotto la cima del poggio e proseguo a sinistra. Il sentiero scende bruscamente in mezzo al bosco, pur […]

PoMaC III – Il Racconto §3 dal bosco di Santa Luce attraverso monte Vaso e monte Vitalba

Ho bevuto e mangiucchiato con piacere; ora mi avvio nuovamente: c’è ancora molta strada ad attendermi. Riavvolgo lo stesso sentiero per qualche centinaio di metri, poi giungo al bivio dotato di cartello esplicativo. Ecco la comoda strada forestale su cui proseguo. Che presto si stringe in sentiero: chilometro dopo chilometro sale, pur fra qualche tratto […]

PoMaC III – Il Racconto §2 attraverso i sentieri di Matilde, fino a fonte del Tiglio

Lasciata la fontanella di Collemontanino, la strada continua a salire, esce dal borgo, si muta in carrareccia e sentiero, inoltrandosi nel bosco sulle colline sovrastanti. Lungo questi piacevoli percorsi sono comparse nuove indicazioni: “i sentieri di Matilde”. Matilde si riferisce appunto a quella contessa di Canossa che anche qui, pare, avesse possedimenti, fra cui la […]