MoNoKhi live on White Rocks knoll Con la partecipazione straordinaria del Vento del Nord!

Qualche mese fa MoNoKhi era salito su un Poggio nell’ora che precede il tramonto, per provare una nuova combinazione di suoni continuando il percorso di esplorazione fra musica indiana tradizionale e musica occidentale, con l’ambiente naturale quale germe d’ispirazione. Il tono base -e, conseguentemente, l’accordatura della chitarra- è Mib.
Soffiava, quel giorno, un vento intenso e freddo, che scuoteva rami e stoffe, e rendeva difficile muovere le dita con fluidità.
Decidemmo di approfittare dell’occasione per provare a effettuare una semplice ripresa video sul campo, il cavalletto appena riparato e un telefono di decente qualità.

Nonostante molti e riconosciuti difetti, fra cui il costante rientro del vento nel microfono, dall’aspro suono eppure conduttivo, la testimonianza ci pare interessante e di comune accordo la condividiamo qui.

MoNoKhi

Un commento, dopo una visita ↓
Fondersi tra natura ed essere umano,
tra il suono naturale del vento e la creatività dell’artista;
nasce un connubio d’una serenità infinita
capace d’addolcire i pensieri e far sognare.

Torna Su Vai al Blog Vai alla Categoria